Logistica, investimenti in crescita nei prossimi tre anni

Abbiamo già detto che, grazie alla pandemia, la logistica ha avuto un’accelerazione importante. Questo soprattutto in ragione dell’aumento degli acquisti online a partire da marzo 2020. Ciò si riflette anche nel real estate: a scapito di uffici e negozi, aumentano le compravendite di magazzini, capannoni e aree logistiche. Anche le decisioni degli investitori si sono adeguate: cercano spazi moderni, efficienti e vicini alle grandi città. A fronte di una forte domanda, questa tipologia di prodotto d’investimento viene considerata sicura da parte degli investitori. Secondo i dati raccolti, la crescita degli investimenti nella logistica è a doppia cifra: +135% rispetto al primo semestre 2020, che equivalgono a 660 milioni di euro.

Leggi anche: “Spazi logistici, quasi tutte le trattative sono chiuse entro l’anno”

Investimenti nella logistica, servono spazi sostenibili e tecnologici

Una recente ricerca firmata dagli esperti di JLL, The Future of Global Logistics Real Estate, riporta che la domanda di spazi logistici continuerà a crescere nei prossimi tre anni. Lo dice il 74% degli intervistati (circa 700 operatori del settore ed esperti di 43 Paesi del mondo), mentre il 71% sostiene che aumenterà anche la domanda nel settore dell’e-commerce e che le aziende si concentreranno su alcuni processi fondamentali, quali stoccaggio, consegna e automazione. È proprio l’e-commerce il settore trainante della logistica, degli investimenti e anche dell’immobiliare ad uso logistico. Nel 2020 infatti il 22% delle locazioni logistiche e industriali in Europa riguardava questo comparto.

Sono diversi gli aspetti che influenzano la domanda di magazzini logistici. Il primo elemento è la richiesta di magazzini sostenibili; secondo il 73% degli intervistati, l’efficientamento energetico è considerato una priorità e al contempo l’offerta sul mercato dovrebbe essere in grado di garantire bassi costi. Anche la tecnologia occupa un ruolo di rilievo e la rivoluzione digitale è la parola chiave. La robotica e l’automazione sono il futuro e la logistica farà da apripista nell’uso di queste nuove tecnologie.

Fonte: tuttocarrellielevatori.it