Logistica 4.0, sempre più innovazione digitale

Già prima della pandemia alcune aziende italiane del comparto logistico avevano intrapreso la via della digitalizzazione, della cosiddetta “Logistica 4.0”, per diventare più competitive. Alcune tra le piccole/medie imprese, invece, hanno preferito ridurre i costi per rimanere sul mercato, ma sembra una strategia ormai superata.

innovazione digitale logistica 4.0

Con l’avvento del Coronavirus e l’esigenza, da parte delle imprese, di dotarsi di modelli organizzativi più efficienti e tecnologie per il lavoro agile, è chiaro che non si può più tornare indietro. L’innovazione dà un valore aggiunto alla supply chain, ottimizzando i vari passaggi e ampliando la gamma di servizi offerti dall’azienda.

L’emergenza Covid ha dato una spinta alla logistica 4.0

Negli ultimi mesi, durante la pandemia, i costi della logistica sono aumentati fino al 20%. Questo è dovuto in parte al calo del personale: in Lombardia si sono raggiunti picchi del 40%, a causa dei contagi e della quarantena. I magazzini si sono ritrovati spesso sovraccarichi di merce, con cali della produttività dal 20 al 30%. Tutti i settori sono stati colpiti, persino quelli come il food & beverage o il settore farmaceutico che risentono meno dell’attuale crisi economica.

Trova l’area logistica perfetta per la tua impresa su www.arealogistica.it

Ma la pandemia ha portato anche ad un’impennata dell’e-commerce, causando un aumento di ordini online e consegne last mile. Gli operatori della logistica hanno affrontato la situazione attraverso nuove forme di collaborazione e sfruttando le tecnologie.

Spazio quindi allo smart working, ma anche alla digitalizzazione del documento di trasporto per limitare il più possibile i contatti e le possibilità di contagio. Con il magazzino automatizzato e la gestione delle informazioni attraverso i cloud, gestire la pandemia è stato più semplice. Tutto questo grazie alla logistica 4.0.

Digitalizzazione e nuove figure professionali

La previsione, a fronte di questi dati, è che nei prossimi mesi ci sia un boom della digitalizzazione del settore della logistica. Una vera e propria corsa alla logistica 4.0, che sarà sempre più consolidata all’interno delle aziende. In particolare ci si soffermerà sulla digitalizzazione dei documenti, sul lavoro da remoto e su robot e automazione per ottimizzare il magazzino.

magazzino automatizzato

Per mettere in atto la digitalizzazione serviranno anche nuove figure professionali. Innovation Manager, Digital Trasformation Manager, esperti di Big Data Analytics e Intelligenza Artificiale saranno sempre più ricercati dalle imprese che operano nella logistica.

Fonte: digital4.biz

Leggi anche: “Borsino Immobiliare, nel 2019 cresce il settore degli immobili per la logistica”